La nuova ricchezza

Ma quanta energia nasce dall’incontro tra persone? Ci sto pensando mentre leggo mail, vedo foto e rincorro link che si susseguono velocemente.

Penso alle parole, allo scambio di idee ed ai progetti che da piccoli piccoli diventano grandi.

Penso che siamo ricchi ogni volta che abbiamo la fortuna e la passione di ascoltare e parlare, di condividere e creare insieme agli altri.

In questa storia ci sono disegni di bambini che dal centro dell’Africa arrivano in una scuola dell’Umbria e che solo a guardarli raccontano un mondo.
In questa storia ci sono anche dita di bambini che muovono blocchetti di codice per far volare la Befana e riusare calzini spaiati e lo fanno collegati in Hangout con tanti altri bambini in tutta Italia
In questa storia c’è la collaborazione di tante persone, senza le quali questa storia non ci sarebbe stata.

Dopo aver letto e vissuto questo e questo penso che la collaborazione sia la nuova, grande ricchezza.

20131222-000128.jpg

20131222-000134.jpg

20131222-000146.jpg

20131222-000151.jpg

20131222-000157.jpg

20131222-000210.jpg

20131222-000219.jpg

20131222-000225.jpg

20131222-000238.jpg

Ci sono cose che…

Ci sono delle cose che fanno bene. Fanno bene a chi le fa e a chi le riceve e anche a chi sembra non esserci, tra i chi. Che poi più che cose sono azioni, idee, incontri. Anzi più precisamente sono azioni che nascono dall’incontro di idee e persone. E poi anche la Rete ci mette di suo per alimentare tutto questo.

Pensavo a questo mentre mettevo in fila i progetti per i mesi a venire. Persone, gruppi, incontri, idee, progetti, risate. Il bello di fare senza pensare di ricevere niente in cambio. Che poi in cambio, invece, c’è sempre tanto. Sarà che la libera volontà di fare qualcosa genera buone energie.

E sì, ci sono delle cose che fanno bene. Essere volontari e appassionati rende la vita piena di passioni.
E allora grazie alle mie passioni di sempre e a quelle appena arrivate: Enpa, Lav, Tulime, CoderDojo, Shoot4Change,…